Come accennato nei vari canali di comunicazione con i soci, abbiamo attivato un’area riservata accessibile SOLO DALL’INTERNO DELLA RETE. Questo significa che se provate ad accedere attraverso una connessione diversa da GalliaNetwork l’area riservata non funzionerà.

L’applicazione web è accessibile dal nostro sito internet cliccando sull’apposito pulsante:

Una volta aperta, vi troverete davanti la mappa della rete generale e potrete notare nella parte in alto a sinistra il vostro nome e cognome (qui oscurato per questione di privacy). Se non vedete tale informazione perchè accedete da un dispositivo mobile basterà cliccare sulle tre linee orizzontali per l’accesso al menu che vedete indicato qui sotto dalla freccia rossa:

In alto a destra invece c’è una sezione di login che non serve per il normale accesso come socio ma è solo ai fini amministrativi dell’applicazione stessa.

Nel menù troverete sempre anche un link che visualizzerà lo stato della vostra connessione. Potrete infatti visualizzare il segnale corrente della vostra antenna, il traffico attuale e storico con eventuali indicazioni di qualità:

Come vedete nell’immagine qui sopra è indicato un segnale con la dicitura “Il segnale è ottimo” ecc.

Nel menù principale compariranno altre funzioni utili prossimamente, una tra queste sarà l’accesso all’assemblea dei soci “Virtuale” che stiamo finendo di impostare per venerdì. Da lì sarà possibile prima di tutto scaricare il verbale dell’assemblea con la descrizione di vari punti dell’assemblea e successivamente sarà possibile votare il consiglio direttivo che quest’anno va rinnovato.

Per qualsiasi dubbio rimaniamo a disposizione nel solito canale Telegram.

GalliaNetwork’s Staff


4 commenti

DARIO GREMES · 5 Giugno 2020 alle 18:54

Che dire se non un grandissimo grazie

    Marisa · 7 Giugno 2020 alle 12:20

    Grazie mille ragazzi …

Luca Manini · 14 Giugno 2020 alle 14:34

E se uno volesse pagare questo meraviglioso servizio?

    gibo · 16 Giugno 2020 alle 22:17

    Ciao Luca, tra qualche minuto troverai l’articolo nelle news!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *